Alvaro Vitali, dal successo cinematografico all’oblio: Ecco come si è ridotto | Notizia tristissima

Alvaro Vitali - Oggi24.it credit Instagram
Alvaro Vitali – Oggi24.it credit Instagram

Alvaro Vitali ha avuto molto successo nel corso della sua vita. Ma cosa sta facendo ora? 

Alvaro Vitali è nato in una famiglia piccolo-borghese, il padre era titolare di una piccola impresa edile a conduzione familiare mentre la madre gestiva un piccolo stabilimento della Titanus sulla Tiburtina. A otto anni, a causa dei frequenti litigi con la mamma, andò a vivere dalla nonna dove rimase fino al trentaduesimo anno d’età. Ha concluso la terza media per poi abbandonare definitivamente gli studi e ha lavorato per un periodo come elettricista.

La fama di Vitali è legata a doppio filo alla commedia sexy all’italiana, per anni fenomeno cinematografico commerciale.

Dopo aver interpretato La poliziotta con Mariangela Melato Vitali viene notato dal produttore Luciano Martino grazie a una gag con la pistola e da quel momento, Vitali comincia a lavorare con la Dania film. Alvaro Vitali è noto a tutti per aver interpretato Pierino al cinema.

L’attore non ha nascosto a nessuno che dopo tutta questa fama, ha conosciuto un periodo difficile. Ma cosa gli è successo e cosa fa oggi?

Alvaro Vitali come è diventato oggi?

Queste sono state le sue dichiarazioni: “Quando il mondo del cinema ha smesso improvvisante di chiamarmi – ha raccontato a “DiPiù” – ricordo che andavo spesso ad alzare la cornetta per vedere se il telefono funzionava. Quando entrai nel cono d’ ombra della mia carriera, non mi bastò essere stato l’attore portafortuna di Fellini. Non mi bastò nemmeno avere fatto ridere milioni di italiani nei panni di Pierino”.

Alvaro Vitali ha avuto una lunga carriera - Oggi24.it credit Instagram
Alvaro Vitali ha avuto una lunga carriera ma ora? – Oggi24.it credit Instagram

Ha poi aggiunto queste parole: “All’improvviso mi ritrovai fermo, senza nulla da fare. Stare con le mani in mano e senza un copione da leggere, senza una proposta da valutare, mi esasperò … Andai di persona dal mio agente: gli chiesi di spronare i registi, i produttori, gli dissi che mi sarei reso disponibile a fare-anche piccoli ruoli Ma non servì a nulla. Non c’era più nulla per me e io non riuscivo a farmene una ragione. Tornai a casa, chiusi la porta dietro le mie spalle: per due anni non uscii e non volli vedere nessuno …”.

Alvaro Vitali ha sofferto di depressione e oggi prende 1200 euro al mese perché dice che gli hanno rubato un sacco di contributi. L’attore da un po’ di tempo conta sulla bellissima Stefania Corona che ha sposato nel 2006.